Milkman Consegne a Domicilio
ARCHIVIO NEWSLETTER IT EN

Contract Logistics: il trend 2019? La logistica a caccia di IT

by Milkman

IT e corrieri? Fino a qualche anno fa le due cose, soprattutto in Italia, non sarebbero potute sembrare più distanti. Era scontato, però, che il potere dell’informatica irrompesse sulla babele di carta della logistica, nel tentativo di ottimizzare processi incapaci di adattarsi a un presente che ha visto il B2C sostituirsi sotto ai riflettori al B2B.

I dati presentati dall’Osservatorio Contract Logistics "Gino Marchet" del Politecnico di Milano, al convengo tenutosi lo scorso 21 novembre, ci rivelano un settore in cui si è aperta “la caccia grossa” a professionalità e startup che possano portare i benefici dell’innovazione nel mondo delle consegne.

Dal 2015 al 2019 sono state registrate 31 fusioni e acquisizioni (M&A) a livello internazionale e 45 in Italia. Nei primi 10 mesi del 2019 le operazioni sono state 14: 9 in Italia e 5 all’estero. Rispetto agli anni passati, in termini di valore, il fatturato delle aziende acquisite è in crescita anche se il numero di operazioni è sceso, si tratta quindi di aziende di medio-grandi dimensioni.

2019-11-21 (1)


Le ragioni che hanno spinto alle acquisizioni sono, in ordine di incidenza: completamento del network; accedere a nuovi settori; scelte di terziarizzazione; offerta di nuovi servizi. Operazioni che riguardano spesso player di categorie differenti, portando ad un superamento delle distinzioni tradizionali, soprattutto a livello di Global Supply Chain.

Si registrano operazioni di M&A che riguardano direttamente società fornitrici di tecnologia, startup (GEFCO con ChronoTruck) o semplici partnership (DHL e Convoy). Soltanto Amazon ha fatto il percorso contrario: da tech company ha voluto rafforzare i propri asset logistici. Amazon Logistics ha raggiunto nel 2018 un fatturato complessivo pari a quasi 500 milioni di euro rientrando a tutti gli effetti tra le principali entità della logistica italiana.

La tecnologia assume un ruolo sempre più dominante nella creazione del valore e, per affrontare adeguatamente la rivoluzione 4.0, l’evoluzione dell’IT è determinante. L’incremento medio del budget dedicato dalle aziende logistiche all’IT negli ultimi 5 anni è passato dal 32% al 42%. In termini di fatturato, il 20% delle realtà dichiara un budget superiore al 10%, il 7% tra il 5 e il 10%, il 40% tra l’1 e il 4%. Un altro fattore determinante è il numero di persone all’interno della settore IT, in crescita per il 25% dei rispondenti con un incremento medio del 16%.

2019-11-21 (2)


La tendenza è quella di esternalizzare lo sviluppo software ed internalizzare lo sviluppo delle interfacce, per favorire un’integrazione più immediata dei nuovi clienti.

Aumentando il coinvolgimento delle risorse IT emergono, però, alcune criticità:

- il forte coinvolgimento del nuovo personale nel day by day
- difficoltà a trasmettere una sensibilità IT alle altre funzioni
- mancanza di competenze IT nelle altre funzioni
- mancanza di sensibilità sulla raccolta e qualità dei dati
- difficoltà a reperire sul mercato nuove figure professionali
- mancato coinvolgimento nella relazione commerciale con il cliente

2019-11-21 (3)


È un mondo nuovo, quello su cui si stanno aprendo le porte della logistica, per vivere nel quale sarà necessario resettare una mentalità che ha operato invariata per più di un secolo. I benefici, però, sono tali e tanti che anche i più irriducibili presto dovranno arrendersi.

 

#logistics, #trend, #stats

    
COMMENTI