Milkman Consegne a Domicilio
ARCHIVIO NEWSLETTER IT EN

Locker musicali e Collect Points giganti? Si cerca l'effetto: "wow!"

by Milkman

Dice il proverbio: se la montagna non viene da Maometto, allora Maometto andrà alla montagna. Lo stesso, almeno in Italia, non sembra valere per la coppia “sacra” dell’e-commerce: pacchi e destinatari. Se i pacchi non arrivano a casa, l’italiano medio non vorrebbe andare a cercarli altrove. Ci sono, però, altrove e altrove: un conto è sopportare l’immancabile coda all'ufficio postale e poi scoprire di essere arrivati un giorno in anticipo (vi è mai successo?); un altro è recarsi ad un locker comodamente collocato nel parcheggio del supermercato dove avreste comunque fatto la spesa, inserire un codice, raccogliere l’acquisto e partire.

Amazon e Poste ci stanno provando, a spingere gli italiani verso i pacchi, ma finché la densità dei loro locker resterà bassa quanto è oggi difficilmente faranno breccia nei tradizionalisti cuori italici. Più successo hanno le iniziative di click & collect, anch’esse allo stato embrionale: funzionano per la spesa (non essendo molti supermercati in grado di offrire consegne abbastanza veloci o flessibili, a parte EasyCoop, grazie a Milkman naturalmente!), funzionano per gli acquisti ingombranti (ottimi Decathlon e Ikea), probabilmente funzionerebbero anche per l’elettronica ma i processi sono ancora così primitivi che, per alcuni oggetti, può capitare che ci voglia più per il “ritiro” che per la spedizione (esperienza personale).

Ikea-locker


Nel resto d’Europa, in particolare in Francia e al Nord, queste soluzioni sono più adottate. Arrivati a un livello eccellente di funzionalità i produttori di locker stanno già pensando alla fase successiva: il fattore wow! Ovvero quel qualcosa in più che possa rendere l’esperienza non solo comoda ma … speciale.

IMG_1145_v_large


Prendiamo la estone Cleveron, i cui giganteschi self-service pick-up points sono già in funzione nei Walmart americani. Un modello 402, il primo in Germania, è stato appena installato nel flagship store Zara ad Amburgo e non ci sono dubbi: la gente farà la coda solo per usarlo. A differenza del mostruoso 401, alto 5 metri, il 402 è un sistema modulare, in grado di “sparire” dietro una parete, lasciando visibile solo l’avveniristico punto di raccolta. Alto tre metri, questo locker fantascientifico può essere lungo dai 4 ai 13 metri e ospitare da 266 a 3600 acquisti. Tempo di carica per un singolo ordine da parte del commesso: 7 secondi, tempo di ritiro 10 secondi. L’utente viene notificato nell'istante in cui l’ordine entra nel 402 e può usarlo anche come punto per i resi.

maxresdefault-1


A pochi chilometri dall’Estonia, in Lituania (sembra che i baltici amino particolarmente l’effetto locker), le Poste nazionali hanno deciso di assoldare un noto artista, Akvile Magicdust, per rendere i loro 150 lockers delle opere da ammirare. Non solo dipinti con gradevoli scene rurali ma anche sonori: altoparlanti nascosti diffondono i suoni del bosco o del mare nel grigio ambito urbano.

0-1


Nel frattempo DHL, che ama fare le cose in grande, ha deciso che ai tedeschi non bastavano i 4000 parcel lockers sparsi nella nazione (Poste Italiane punta ad averne 2500 per il 2023) e ne ha ordinati altri 3000.

I benefici di questa soluzione, soprattutto in termini di risparmio energetico, sono indubbi. Restano i dubbi sull'effettiva resa di una opzione che per essere usata deve essere molto diffusa ma più si diffonde più ruba volumi ai singoli nodi della rete: qual è il punto di equilibrio? Si troveranno reali soluzioni multi-corriere (come questo locker installato a Baden da A1)? Meglio il locker, il collect o la verità, come sempre, sta nel mezzo?

Milkman nasce e cresce come piattaforma e corriere per le consegne a domicilio che, per il momento, rappresentano più dell’80% del totale ma stiamo sempre attenti all'innovazione e alla sostenibilità: il mondo è di tutti e tutti dobbiamo contribuire a renderlo migliore

Scopri il servizio Milkman

#locker

    
COMMENTI