Milkman Consegne a Domicilio
ARCHIVIO NEWSLETTER IT EN

La consegna nel mondo dell'eCommerce

by Cathy Roberson

eCommerce non significa più attendere i propri acquisti per cinque giorni o più. Oggi ruota tutto attorno a: “lo voglio adesso”. I grandi corrieri, come DHL, FedEx, UPS ed i servizi postali stanno tutti investendo in strutture e tecnologia, per accelerare i tempi di consegna e soddisfare le esigenze del momento.

La velocità non è solo un vantaggio competitivo, ma sta rapidamente diventando la norma: ridurre i costi associati alla consegna dell'ultimo miglio, di conseguenza, è un must. Questo perché l'ultimo miglio, come percentuale del costo totale della spedizione, a seconda dell'origine dati equivale a un valore compreso tra il 20% e il 35%.

I veicoli stessi stanno subendo un restyling. Non più i tradizionali furgoni, camion e biciclette. Pensiamo piuttosto a droni, van elettrici, autonomi e robot: tutti progettati per offrire una consegna più sostenibile, per affrontare potenziali carenze di manodopera e / o accelerare il processo di consegna.

Esempi recenti di ciò che sta accadendo nel campo della trasformazione dei veicoli hanno fatto irruzione, con particolare enfasi, sul mercato statunitense.

Droni

Qui negli Stati Uniti i test sui droni per le consegne sono stati più lenti che in altri paesi come Cina e Australia. Ma, a quanto pare, siamo finalmente approdati all’alba dei primi test di consegna aerea. Come notato in un mio recente articolo su Freightwaves, la prima compagnia di consegna di droni a ottenere la certificazione di vettore aereo dalla FAA è l'Aviation Wing di Google. In un ambito limitato, i clienti utilizzano un'app per selezionare ciò che desiderano consegnare. Questo, a sua volta, metterà in moto il drone. L'aereo lascerà il nido, situato in un'area di staging entro un raggio di sei miglia dalle consegne, e quindi si abbasserà a circa sei metri di altezza e abbasserà il pacchetto legato a gancio.

Nel frattempo, Amazon ha annunciato un drone riprogettato che è completamente elettrico e può volare fino a 15 miglia di distanza, consegnando pacchetti inferiori ai 2.2 kg in meno di 30 minuti. Secondo un dirigente di Amazon: "Con l'aiuto della nostra rete di consegna a livello mondiale prevediamo di scalare Prime Air in modo rapido ed efficiente, consegnando pacchetti via drone ai clienti entro pochi mesi".

amazon-prime-drone


Drone Delivery Canada (DDC) ha firmato un accordo commerciale con Air Canada. A seconda dei termini del Contratto (e soggetto ad approvazione normativa), DDC potrà creare e gestire fino a 150.000 rotte di consegna aerea in Canada. I percorsi includeranno orari dei voli, capacità di carico utile, tipo di droni da schierare e termini di pagamento. Come parte dell'accordo, i servizi di DDC saranno commercializzati come un'offerta premium e Air Canada Cargo ha accettato di non utilizzare né collaborare con nessun altro fornitore di servizi di consegna via drone.

Veicoli elettrici e autonomi

Molte aziende sono coinvolte nella sperimentazione e nell'implementazione di veicoli elettrici e autonomi. FedEx, ad esempio, utilizza veicoli elettrici da 10 anni e ha ordinato, all'inizio di quest'anno, 1.000 furgoni elettrici Chanje dalla Cina, da utilizzare in California. FedEx ha anche prenotato 20 tractor-trailers presso Tesla.

Boxbot è uno dei debuttanti nel mercato della guida autonoma. La sua strategia include tecnologie sia di magazzino che di consegna. La rete Boxbot comprende magazzini automatici locali per la ricezione di merci dai commercianti. Il carico viene caricato su camion di consegna convenzionali o veicoli elettrici a guida autonoma in base alla complessità della consegna. I furgoni di consegna includono armadietti per pacchi su un lato per trasportare separatamente gli ordini. All’arrivo del furgone il sistema invia un messaggio di testo contenente un codice unico che apre il proprio armadietto. I resi funzioneranno allo stesso modo. Boxbot ha recentemente annunciato una partnership con OnTrac per testare la consegna di pacchi in modalità self-driving in California.

boxbot_front-and-side


Invece del last-mile, Gatik AI si concentra sul miglio “centrale”, spostando le merci tra imprese e usando camion e furgoni commerciali leggeri e autonomi. I veicoli sono in grado di guidare fino a 200 miglia al giorno. Tra i suoi clienti è da sottolineare la recente aggiunta di Walmart.

Walmart ha anche firmato un accordo, all'inizio di quest'anno, con Udelv, per testare l'uso di furgoni autonomi per consegne di ordini alimentari. In base all'accordo, Udelv fornirà a Walmart il suo furgone autonomo di seconda generazione, chiamato Newton, per la distribuzione di generi alimentari nella città di Surprise, in Arizona.

Robots

I robot stanno arrivando! In corso numerosi test: uno dei più inquietanti e interessanti è quello di un robot senza testa di nome Digit, prodotto da Agility Robotics e Ford Motor Company.

5c76a1c32628982854393b99-750-419


All'inizio di quest'anno, FedEx ha introdotto il suo FedEx SameDay Bot. FedEx sta collaborando con aziende come AutoZone, Lowe's, Pizza Hut, Target, Walgreens e Walmart per aiutare a valutare le esigenze di consegna autonoma dei rivenditori. Secondo il comunicato stampa in media oltre il 60% dei clienti di questi commercianti vive a meno di tre miglia da un negozio, una grande opportunità di consegna on-demand e iper-locale.

Che aspetta avrà il last-mile?

Presto non sarà più necessario attendere i tradizionali furgoni UPS o il camion di consegna FedEx. I nostri pacchi potrebbero essere consegnati da un drone, un robot o un veicolo a guida autonoma. Un futuro eccitante, tutto basato sulle esigenze e sulle aspettative dei destinatari.

#drones, #Cathy Robertson

    
COMMENTI